L’export, un’esigenza inevitabile per l’Italia


exportL’EXPORT, UN’ESIGENZA INEVITABILE PER L’ITALIA 

Come può alcuno fare dei ragionamenti che portino a dire che l’export non è indispensabile per l’Italia, vivendo in un paese sostanzialmente privo di materie prime e fonti energetiche proprie, a parte o sole mio, il vento e le maree? Eppure c’è chi lo dice, nella convinzione che se hai una moneta forte e affidabile come gli USA puoi pagare tutto ciò che ti serve stampando cartamoneta! Tuttavia, alla base di quest’affidabilità del dollaro c’è un sistema economico che per molto tempo è stato autosufficiente riguardo alla disponibilità di risorse naturali e in buona parte lo è tuttora, c’è la dimostrazione di una capacità industriale, scientifica e militare che gli ha permesso di esportare ovunque le sue merci, pur non avendone un’inevitabile esigenza e ora può permettersi anche una bilancia commerciale negativa che potrà compensare stampando moneta. Continua a leggere “L’export, un’esigenza inevitabile per l’Italia”

Annunci

Il partito unico italiano dello statalismo


Lo Stato italiano, una balena spiaggiata
Lo Stato italiano, una balena spiaggiata

IL PARTITO UNICO ITALIANO DELLO STATALISMO

L’Italia è un paese poco liberale, poco democratico e poco socialista ma soprattutto profondamente e inguaribilmente statalista. Infatti, se per liberalismo politico s’intende lo Stato di Diritto (uguaglianza formale dei cittadini e diritti civili) in teoria siamo quasi tutti liberali in Italia. Credevamo che tutti potessero essere intercettati telefonicamente, eppure  la CC ha ritenuto che Napolitano non potesse esserlo decretando la distruzione delle intercettazioni a suo carico e configurando con ciò quella che potremo chiamare immunità in aeternum per i presidenti della repubblica italiana. Continua a leggere “Il partito unico italiano dello statalismo”